In esclusiva assoluta di Casinò Sicuri oggi vi propongo un metodo sulla gestione del capitale che è possibile applicare sia giocando al Casinò e soprattutto giocando sulle scommesse sportive. La gestione del capitale è la base per un qualsiasi tipo di giocatore ed è così fondamentale che fa la differenza tra un giocatore della domenica e un giocatore professionista o almeno aspirante tale. Infatti il giocatore occasionale effettua delle puntate o scommesse a caso e con importi a caso senza alcun senso e senza badare al proprio portafoglio con la conseguenza di prosciugare tutto il suo conto in pochi minuti.

Ma tutto questo non succederà se adotterete questo metodo che vi propongo e che io uso personalmente da anni il quale mi consente di guadagnare in modo costante e allo stesso tempo salvaguardare la cassa totale.

Il metodo di puntata che io utilizzo è quella del massa pari o anche comunemente chiamata puntata fissa che consiste nel puntare sempre la stessa cifra per tutte le scommesse o puntate al Casinò. Molto spesso vi avevo già parlato della puntata fissa paragonandola ad altri metodi di puntata come ad esempio il Masaniello e vi avevo fatto capire come le puntata a massa pari pur rendendo di meno consentono però di salvaguardare in modo quasi sicuro il proprio capitale, infatti con il Masaniello bastano poche perdite consecutive per mandare a fare benedire tutta la propria cassa senza alcuna possibilità di recupero. Con il massa pari invece siccome si punta sempre la stessa cifra si potrà avere un ampio margine di recupero e infatti è un metodo di puntata che consiglio soprattutto ai principianti senza dimenticare però che è un metodo adottato dai professionisti. Questo metodo è abbastanza meritocratico perché dipende dalla nostra bravura di vincere che fa la differenza, quindi più puntate riusciamo ad azzeccare e più soldi potremmo vincere. Vediamo quindi un po’ più nel dettaglio in che cosa consiste il massa pari.

Come vi ho accennato il massa pari consiste nel puntare sempre la stessa cifra proporzionata alla cassa totale su tutte le giocare. La cifra da giocare di solito è di circa dal 2% al 5% della cassa totale. Ad esempio stabilendo di giocare il 5% della cassa avendo una cassa di 100€ andremo ad effettuare tutte le puntate di 5€ ciascuna indipendentemente dalle vincite e dalle perdite.

Esiste però una variante che io adotto per cercare di massimizzare i profitti e minimizzando allo stesso tempo le perdite adottando un massa pari dinamico. Per dinamico intendo che la cifra da puntare sarà sì del 5% però sarà direttamente proporzionale alla cassa, ad esempio nel caso in cui si riesca a fare tante vincite e la cassa da 100€ diventa di 120€ la cifra da puntare aumenterà di conseguenza del 5% della cassa totale attuale che essendo diventata di 120€ sarà questa volta di 6€.

Su questo tipo di puntata a massa pari dinamico esiste una scuola di pensiero con la quale si applica questo metodo non solo in modo direttamente proporzionale ma anche inversamente proporzionale ovvero si tende a diminuire le puntate in caso di perdita adottando sempre il 5% sulla cassa attuale. Quindi se ad esempio da 100€ la nostra cassa di venta di 50€ invece di puntare 5€ si punterà invece il 5% di 50€ e non più di 100€ quindi andremo a puntare 2,5€.

La mia scuola di pensiero invece è un’altra che consiste nell’effettuare le puntate soltanto in modo direttamente proporzionale e soltanto se in positivo. Questo perché andando in perdita e diminuendo le puntate non si riuscirà mai a recuperare l’importo perso. Quindi io ho voluto adottare una via di mezzo che consiste nell’effettuare puntate sempre al 5% della cassa totale ma soltanto se siamo in positivo, altrimenti se siamo in pari o in perdita si punterà sempre la stessa cifra stabilita in partenza ovvero il 5% della cassa iniziale. Vi faccio un esempio pratico per farvi capire meglio.

Ho una cassa totale di 100€ e decido di fissare un massa pari al 5% quindi le mie puntate saranno di 5€.

Dopo aver ottenuto della vincite la mia cassa diventa di 150€ e quindi il massa pari si incrementa sempre al 5% considerando però non la cassa iniziale ma la cassa attuale di 150€ quindi le puntate ora diventeranno di 7,5€.

Dopo una serie positiva arriva anche una serie negativa di perdite e quindi ora la cassa va in negativo scendendo a 60€. A questo punto essendo in perdita la puntata ritorna a quella iniziale ovvero di 5€ (il 5% della cassa iniziale) fino a quando non ritornerò di nuovo in positivo incrementando poi le puntate come fatto in precedenza. Ecco uno schema per semplificare ancora di più quanto detto.

Puntata iniziale = 5% della cassa iniziale;

Puntata se in positivo= 5% della cassa attuale;

Puntata se in pari o negativo= 5% della cassa iniziale;

Adottando questo metodo di gestione del capitale come vi ho spiegato in precedenza riuscirete ad avere dei profitti seppur minimi ma comunque con un acceleratore andando a incrementare le puntate se in positivo salvaguardando però l’intero capitale e avendo un buon margine di recupero in caso di perdite.

Spero che questo metodo di gestione del capitale o Money Management (come preferite) vi sia stato utile e che riuscirete non a diventare ricchi ovviamente ma ad avere qualche piccola soddisfazione. E vi ricordo che questo metodo è stato offerto da Casinò Sicuri completamente gratis in barba a tutti gli altri siti simili che vi propongono metodi a pagamento.

Continuate a seguirci su Casinò sicuri perché vi aspettano tanti altri metodi e guide gratis per giocare in modo sicuro.

LOGIN

  • Licenza AAMS
  • Nuove promozioni ogni settimana
  • Pagamenti rapidi e sicuri
  • Uno dei migliori bonus in Italia

Recensione  Gioca ora

VISITA STAR CASINO PER SFRUTTARE QUESTA OFFERTA SENZA DEPOSITO

RACCOMANDATI DA NOI E VOTATI DA VOI - LEGGI LE RECENSIONI E SCEGLI IL CASINO ONLINE CHE PREFERISCI