Una volta la mattina prima di andare a lavorare si usava andare al bar per poter fare una gustosa colazione con il classico cappuccino e cornetto. Ma al giorno d’oggi pare che i tempi siano cambiati perché adesso nonostante si usi andare sempre al bar pare però che la colazione sia cambiata. Si perché la gente invece di ordinare caffè, cappuccino e cornetto ordina un bel gratta e vinci!

Si è proprio così! Infatti più di una volta mi è capitato di notare in alcuni bar di Torino molte persone le quali di prima mattina invece di gustarsi un buon cappuccino si gustano un buon gratta e vinci. Ma il bello è anche il modo in cui grattano questi pezzi di carta perché li grattano con lo stesso animo di un bambino intento a scartare un regalo e dopo averlo scartato una volta accortasi che il regalo non è di loro gradimento la delusione è inevitabile al punto da mettersi a piangere. L’unica differenza tra un bambino che scarta il proprio regalo e un adulto che gratta il suo biglietto della lotteria è che l’adulto dopo la delusione per non aver vinto nulla invece di piangere li scappa qualche bestemmia!

Vi assicuro che capita proprio così soprattutto in un noto bar di Via Monginevro a Torino dove di prima mattina è pieno di persone non tanto per fare colazione ma per ordinare i loro biglietti della lotteria e ci sono così tante persone alle quali piace grattare che si forma anche una lunga coda ma così lunga che chi vorrebbe invece ordinare un caffè è costretto ad aspettare un bel po’ di tempo e infatti ho sentito più persone lamentarsi di questo perché stavano tardando per andare a lavoro. Ma un’altra cosa la quale vi lascerà di sicuro molto stupiti (così come ha stupito anche me) è che la maggior parte di queste persone alle quali piace giocare al gratta e vinci sono soprattutto anziani più o meno oltre i 60 anni. Il bar infatti è pieno già dalle prime ore della mattina di vecchietti e vecchietti con in mano questo magico biglietto di carta come se fosse il santo graal disposti a pagare dai 2€ ai 4€ pe poterlo avere.

Se da un lato questo fenomeno potrebbe sembrare piuttosto comico dall’altro lato invece potrebbe essere un vero e proprio problema perché sembra che ormai gli anziani di oggi invece di portare a spasso il cane oppure di accompagnare i nipotini a scuola preferiscono invece andare al bar a grattare con la speranza di poter vincere qualcosa. Ecco molto probabilmente la parola “speranza” potrebbe essere la spiegazione di questo fenomeno dei grattatori anziani mattinieri perché siccome siamo in tempo di crisi dove le pensioni minime regnano sovrane e c’è anche chi la pensione non la vede nemmeno con il binocolo. Per questi motivi molto probabilmente i vecchietti hanno la speranza di poter arrotondare e riuscire così ad arrivare a fine mese avvalendosi di un piccolo aiutino vincendo al gratta e vinci. Ma il motivo della crisi che spinge i vecchietti a riunirsi al bar per giocare al gratta e vinci potrebbe non essere l’unico, infatti ad esempio un altro dei motivi potrebbe essere la noia, una volta i vecchietti per passare il tempo si riunivano davanti ai cantieri adesso invece si riuniscono davanti ai biglietti della lotteria.

Purtroppo però la maggior parte delle volte non si riesce a vincere nulla ma questo sembra non scoraggiare questi arzilli anzianotti e infatti non ho potuto fare a meno di notare anche che molti di loro dopo aver scoperto di non aver vinto nulla chiedono subito un altro biglietto spendendo così anche fino a 4€ alla volta. Non oso immaginare a fine giornata quanti 4€ avranno giocato e tutto questo ci fa capire che il rischio della ludopatia è sempre più alto e può colpire qualunque individuo indipendentemente dalla sua cultura o età.

Noi di Casinò Sicuri ci occupiamo di gioco d’azzardo e soprattutto di casinò online però prendiamo a cuore anche i nostri cari utenti e lettori che ci seguono sempre con dedizione in modo tale da insegnarli a giocare in modo responsabile e sicuro (altrimenti non ci saremmo chiamati Casinò Sicurì) e proprio per questo motivo ho voluto scrivere questo articolo soprattutto per fare riflettere questi simpatici nonnini su una cosa ovvero: ma ne vale proprio la pena comprarsi un gratta e vinci al bar invece di un buon cappuccino? Se proprio non resistete magari potreste ordinarli tutti e due magari dopo aver accompagnato i vostri nipotini a scuola.

RACCOMANDATI DA NOI E VOTATI DA VOI - LEGGI LE RECENSIONI E SCEGLI IL CASINO ONLINE CHE PREFERISCI

CASINO SICURI UTILIZZA COOKIE, CIO' PERMETTE DI OFFRIRTI UN'ESPERIENZA PERSONALIZZATA