Leggendo il titolo di questo articolo vi sarete di sicuro stupiti siccome per quanto riguarda i Casinò stranieri appunto perché sono esteri è vietato giocare in Italia (o quasi, più avanti approfondiremo questo aspetto. Ma allora perché parlare dei Casinò Online esteri? Prima di tutto per scopo informativo e didattico siccome a noi di casino sicuri piace parlare del mondo dei Casinò a 360 gradi quindi è giusto che vi facciate un po’ di cultura e poi anche perché se conoscete i Casinò esteri sarete anche in grado di poter scongiurare alcune truffe e capire quali sono i Casinò stranieri sicuri da quelli fasulli. Ad esempio quante volte vi è capitato di ricevere chiamate fastidiose da parte di uno pesudo ufficio investimenti che vi propone di investire soldi su piattaforme finanziare o su Casinò registrandovi in siti strampalati? - A proposito di registrazione sui siti da Casinò: lo sapete che adesso si può giocare sui Casinò anche senza registrazione? Non ci credete? Allora non perdetevi un nostro prossimo articolo dove parleremo proprio di questo. - Ritornando ai casinò esteri sicuri vi stavo dicendo che se imparerete a conoscerli imparerete anche ad evitare le truffe.

I Casinò stranieri sono davvero illegali?

Ecco uno degli aspetti molto interessanti che molti si chiedono non riuscendo però a ricevere risposte chiare ed esaustive, questo perché andiamo a toccare un argomento davvero molto confuso il quale addirittura anche la legislazione è piuttosto confusa e contraddittoria. Intanto vi dico che per Casinò esteri intendo i siti .com i quali non hanno alcuna licenza per operare in Italia e quindi non sono autorizzati dall’ADM (la vecchia AAMS). 

Dopo un’approfondita ricerca nei meandri della legislazione italiana ed europea per capire se i casinò esteri sono legali oppure illegali sono riuscito ad arrivare a una conclusione la quale forse vi lascerà un po’ perplessi e questo perché anche la risposta stessa è contraddittoria. Infatti da un lato per lo stato italiano giocare ai Casinò esteri è illegale, mentre da un altro lato invece per l’Unione Europea è legale.

L’Italia vieta i Casinò stranieri più che altro per una questione di interessi siccome se tutti giocassimo su Casinò esteri per il nostro Stato ci sarebbe una grossa perdita di tasse e vi ricordo che il Gambling per il nostro Paese è uno dei settori che genera la maggior parte delle entrate. Non la pensa così invece l’Unione Europea che anzi per loro è permesso giocare liberamente su qualsiasi società la quale faccia parte della UE senza restrizioni o limitazioni. Non è la prima volta che l’Italia e la UE si scontrano e infatti è sempre battaglia aperta tra di loro non soltanto per il settore dei giochi ma anche su tanti altri settori.

Ma chi dei due avrà ragione? L’Italia o l’Unione Europea? Io vi direi che l’Unione Europea ha sempre l’ultima parola altrimenti appunto la UE non avrebbe senso di esistere e in questo modo ogni Stato si farebbe leggi a proprio piacimento. Un conto è giocare su Casinò con licenza extra comunitaria e allora ci potrebbe anche stare il divieto, ma personalmente non vedo il motivo per cui vietare il gioco all’interno dell’Europa dove abbiamo anche la stessa moneta! A dimostrare questa mia tesi sono soprattutto le grosse multe che l’Italia sta rischiando di ricevere da parte della UE per non adeguarsi alla legislazione Europea che appunto come detto prima ha sempre la priorità sulle leggi locali, quindi giocare sui Casinò stranieri è assolutamente legale e per questi motivi ho ragione di affermare che l’Italia per quanto riguarda il settore del Gambling sta violando leggi della Comunità Europea.

Attenzione però! Questo non significa che potete liberamente giocare su siti esteri i quali non hanno nessuna licenza per poter operare in Italia e noi di Casinò Sicuri vi scoraggiamo nel farlo. Questo perché purtroppo nonostante per la UE giocare su siti stranieri è legale l’Italia invece continua a sanzionare chiunque provi a giocarci applicando delle leggi proprie.

Si sono accorti di questa anomalia anche molte associazioni le quali si stanno unendo per presentare degli esposti a Bruxelles e chissà se in futuro l’Italia smetterà di perseguitare chi gioca su Casinò Europei.

Come giocare su Casinò estero in modo sicuro e legale

Tuttavia nonostante questo groviglio legislativo esiste un’escamotage per poter giocare su Casinò esteri quasi tranquillamente, dico quasi perché l’Italia cerca sempre di mettere il bastone tra le ruote. Un modo per giocare in modo sicuro su Casinò stranieri è quello di dichiarare le vincite nella dichiarazione dei redditi. Infatti L'Agenzia delle Entrate ha risposto a un un’istanza di interpello prodotta da un contribuente che ha ottenuto una vincita su in Casinò con sede all’estero. Nella risoluzione l'Amministrazione finanziaria ha chiarito che dette vincite costituiscono reddito per l’intero ammontare percepito nel periodo d’imposta, senza alcuna deduzione (art 69, comma 1, del TUIR). Nello specifico le vincite vanno dichiarate nel rigo RL15 del modello Unico PF, senza tener conto delle spese sostenute per la loro produzione. L'obbligo di dichiarazione discende proprio dal fatto che l'operatore straniero senza sede in Italia non rientra tra i sostituti d'imposta.

Quindi adesso penserete che tutto questo sia fantastico! Basterà dichiarare le vincite nel 730 o nel modello unico e siamo apposto! Purtroppo no! Perché nonostante facciate tutte le cose in regola esiste ancora un piccolo problema da affrontare: il riciclaggio di denaro! Infatti parlando personalmente con il direttore di una banca molto grossa mi ha spiegato che nel caso in cui si dichiarano vincite provenienti da casinò o bookmakers esteri la nostra Agenzia delle Entrate potrebbe drizzare le antenne e chiederci da dove provengono effettivamente questi soldi e aprire un’indagine nei nostri confronti per riciclaggio di denaro. Ovviamente per chi fa le cose sempre per bene e non ha nulla da nascondere non dovrebbe essere un grosso problema dimostrare la provenienza dei soldi, il problema però è quello della scocciatura nel presentarsi negli uffici dell’Agenzia delle Entrate chiedendo magari anche permessi di lavoro, firmare carte, ecc. Insomma si rischierebbe di affrontare una trafila quasi interminabile. Ed ecco quindi che lo Stato Italiano ci scoraggia in ogni caso.

Quindi morale della favola se volete ascoltare il nostro consiglio di Casinò Sicuri per il momento lasciate perdere qualunque sito di giochi esteri privi di licenza ADM, in questo modo eviterete spiacevoli sorprese.

Casinò stranieri sicuri

Nel frattempo, in attesa che venga sciolto questo nodo legislativo, vogliamo elencarvi alcuni Casinò Online sicuri esteri. Vi possiamo fornire questo elenco perché in realtà sono dei Casinò i quali hanno già una licenza italiana e alcuni di essi sono anche i nostri migliori Casinò come: 888, Star Casinò, Bwin, Betway, e anche Netbet. L’unica differenza è che il loro dominio anziché essere .it finisce con .com. Accedervi però è quasi impossibile siccome anche scrivendo ad esempio 888.com si verrà reindirizzati automaticamente su 888 italiano e lo stesso per gli altri siti. Questi Casinò esteri appena elencati sono sicuri al 100% e anche con grande reputazione, peccato però non sia consentito giocarci.

Si spera che in un futuro le cose cambino! Per il momento accontentiamoci dei nostri Casinò Online nostrani.

RACCOMANDATI DA NOI E VOTATI DA VOI - LEGGI LE RECENSIONI E SCEGLI IL CASINO ONLINE CHE PREFERISCI

CASINO SICURI UTILIZZA COOKIE, CIO' PERMETTE DI OFFRIRTI UN'ESPERIENZA PERSONALIZZATA