Per la felicità di molti appassionati di azzardo soprattutto dei giochi di carte vorrei raccontarvi un po’ le origini e la storia della carta più potente al mondo, il Jolly.

Non so se molti di voi sono a conoscenza che il Jolly è un tarocco! Si è proprio così, perché in realtà il discendente del Jolly è il “matto”. Ma che cosa è il matto? Il matto è una carta che viene usata nelle carte del tarocco. Fin dal rinascimento il matto era colui considerato diverso dagli altri, che si esprimeva come voleva, aveva libertà di parola ed andava contro ad ogni schema della società. Il matto era in oltre considerato come una persona posseduta in contatto con entità maligne la quale poteva anche vantare di alcuni potenti poteri, come ad esempio la possibilità di venire a conoscenza di eventi futuri. Il creatore del tarocco quindi ha tenuto molto bene in considerazione la figura del matto e lo ha introdotto così tra le sue carte. Il matto quindi rappresentava per il tarocco una carta molto speciale.

Nel gioco delle carte moderne che noi oggi conosciamo qualcuno ha quindi pensato di introdurre la figura del matto come carta speciale ma dandogli come nome “Jolly” per essere più precisi “jolly joker”. Il primo Jolly comparve negli Stati Uniti nel XIX secolo in un gioco chiamato Euchre. Dal 1880 in avanti il Jolly comincio a comparire nei tavoli da bridge e successivamente questa carta particolare ebbe un così grande successo che venne introdotta in quasi tutti i giochi di carte. Infatti oggi non esiste gioco di carte in cui non ci sia di mezzo anche un jolly.

Adesso che sapete la storia del jolly e del suo antenato mi raccomando di farne buon uso se avete tra le mani questa carta perché può avere dei poteri magici!

Informati! Maggiori info sui giochi da casinò non classici

RACCOMANDATI DA NOI E VOTATI DA VOI - LEGGI LE RECENSIONI E SCEGLI IL CASINO ONLINE CHE PREFERISCI

CASINO SICURI UTILIZZA COOKIE, CIO' PERMETTE DI OFFRIRTI UN'ESPERIENZA PERSONALIZZATA