Avete mai provato a barare in un Casinò? Magari giocando a baccarat? Beh vi sconsiglierei di provarci a meno che non vogliate avere dei problemi legali. Invece un giovane ci è riuscito ad Atlantic City, ma non è un giovane qualunque ma si tratta di uno dei tanti big del Poker in circolazione Phil Ivey che un giorno ha avuto una brillante idea di andare a giocare a baccarat in un Casinò di Atlantic City barando. E infatti il Casinò in questione lo ha citato in giudizio sostenendo di aver vinto 9,6 milioni dollari con un sistema di truffa. Il Casinò ha affermato che Ivey ha sfruttato un difetto nelle carte fabbricate da un produttore di Kansas City e Ivey conoscendo questo difetto è riuscito a trarne vantaggio potendo riconoscere il valore delle carte. Questo tipo di tecnica è chiamata “called edge sorting” (ordinamento del bordo) e viola le regole di gioco del casino del New Jersey. Da oggi mi comprerò tutte le carte da Poker fabbricate da tutti i produttori che esistono, le esaminerò bene e se su una carta ci troverò qualche difetto che la differenzia dalle altre (magari un asso) mi sa tanto che organizzerò dei mini tornei con i miei amici, ovviamente con le mie carte :-)

Informati! Maggiori info sui giochi da casinò non classici

RACCOMANDATI DA NOI E VOTATI DA VOI - LEGGI LE RECENSIONI E SCEGLI IL CASINO ONLINE CHE PREFERISCI

CASINO SICURI UTILIZZA COOKIE, CIO' PERMETTE DI OFFRIRTI UN'ESPERIENZA PERSONALIZZATA